Come sviluppare la creatività: 3 consigli utili

Intorno a te non si parla d’altro che di creatività. Che cos’è? La possediamo tutti? A che cosa può servire? Oggi voglio darti 3 consigli utili su come sviluppare la creatività. Innanzitutto diamole una definizione: la creatività è la capacità produttiva della ragione e della fantasia e permette di creare qualcosa di nuovo e sorprendente. Niente male eh? Purtroppo però non tutti nasciamo creativi. Per alcune persone inventare e creare sono azioni all’ordine del giorno, mentre per altri servono esercizio e costanza.

Personalmente credo che la creatività sia un valore aggiunto importantissimo, non necessariamente legato al lavoro di artista e scrittore. Ognuno di noi, che sia un idraulico, un imprenditore o un grafico, può essere creativo! La creatività infatti è quel quid che ti aiuterà a realizzarti in modo personale e unico, cogliendo l’attenzione di chi ti guarda. Perciò ora ecco una serie di consigli che voglio darti per aiutarti a sviluppare la creatività e non temere, ognuno di noi dentro di sè ne custodisce almeno un pizzico 😉

 

sviluppare la creatività

Come sviluppare la creatività

Molto spesso si tende a confondere la creatività con l’essere artisti, ma in realtà il significato di questa parola è molto più profondo. I veri artisti non sono molti e io non ho mai preteso di appartenere a questa meravigliosa categoria di uomini e donne, ma nel mio piccolo ho sempre pensato di conservare quel pizzico di creatività che ho sviluppato da bambina! Con creatività quindi non intendo la capacità di realizzare un’opera d’arte, bensì l’abilità nel trovare nuove soluzioni ai problemi e creare dal nulla qualcosa che possa aiutarti a migliorare la qualità della tua vita.

Ecco quindi i 3 consigli su come sviluppare la creatività:

  • la tecnica del brain storming è senza dubbio una delle più efficaci se hai bisogno di trovare qualche soluzione alternativa. Uno dei maggiori problemi di quando ci concentriamo su un problema o una questione è il fatto che tendiamo a fossilizzarci su un determinato aspetto. Rimaniamo ancorati al nostro modo di pensare, costruendoci una gabbia invisibile dentro la quale è difficile muoversi in modo libero. All’interno di moltissimi luoghi di lavoro, come le agenzie di comunicazione, il tempo destinato al brain storming è assolutamente primario ed essenziale. Condividere il proprio pensiero con persone diverse, stimola il nostro cervello ad uscire dai propri schemi, arrivando spesso a soluzioni impreviste! Se non hai un team di lavoro a disposizione, nessun problema: puoi servirti di un amico!
  • rifletti all’aperto: rimanere seduto alla scrivania o chiuso nel tuo ufficio possono diventare ostacoli concreti al raggiungimento del tuo obiettivo. Non fissarti su una idea, rinunciando al pranzo o facendo le tre di notte in ufficio: difficilmente otterrai risposte, se rifletti in queste condizioni. Liberare la mente è il modo migliore per aprirti alla creatività in modo sano. Perciò fai una passeggiata, ascolta una canzone o scegli qualunque azione che ti piace e goditela: rigenerando il tuo cervello e isolandolo dal tuo pensiero fisso, probabilmente arriverà l’idea che stavi cercando!
  • Se come me lavori nel campo delle parole sono due i consigli che voglio darti: dizionario e mappe concettuali. Se i sinonimi non compaiono e le idee sono addormentate, devi trovare il modo giusto per risvegliarti dal torpore. Io non rinuncio mai al mio dizionario preferito: ogni tanto apro una pagina a caso e mi dedico alla scoperta di nuove parole. Da qui poi il passo successivo è rapido: l’elaborazione di una mappa concettuale è il modo perfetto per dare libero sfogo alla fantasia. Usa pastelli colorati e foglio bianco e immergiti in un mondo fatto di collegamenti: possono nascere grandi idee!

 

Essere creativi significa osservare con attenzione il mondo e le persone che ti circondano, pensando alle loro esigenze e al loro modo di vivere. Si può sviluppare la propria creatività guardando una pianta o mescolando gli elementi del nostro puzzle, l’importante è non rimanere fermi sulla propria posizione di partenza. Il segreto è mettersi in discussione, perciò non avere mai paura di farlo: potresti ricevere delle meravigliose sorprese!

Rispondi