Social media marketing: ricetta per l’uso

I social media ormai fanno parte delle nostre vite sia che si tratti di lavoro sia che si tratti di uso personale. Chi non possiede un account Facebook? Chi non si diverte a condividere le proprie foto su Instagram o Pinterest? Qui però non voglio parlarti dell’uso privato dei tuoi social, sicuramente sarai capacissimo di destreggiarti da solo in modo adeguato. Quello che voglio fare invece è parlare con te del social media marketing e delle sue potenzialità.

Il social media marketing, conosciuto anche come SMM, è un particolare settore del web marketing che si dedica allo studio, all’analisi e alla gestione della comunicazione delle aziende sulle piattaforme messe a nostra disposizione dal Web 2.0, appunto i social media. Molto spesso si tende a pensare che non serva una specifica professionalità per occuparsi dei social media e in parte è vero!

social media marketing

Se sei disposto ad accettare una gestione casuale e improvvisata, puoi comodamente rivolgerti alla prima persona che incontri in un bar. Però c’è un problema: i social media sono un’arma a doppio taglio e se non li usi nel modo corretto, non solo non otterrai risultati positivi, ma rischierai anche di fare delle figuracce. La tua reputazione online è troppo importante per metterla a repentaglio, non credi?

I social media sono delle piattaforme online che ti consentono di condividere diverse tipologie di contenuti: testi, video, immagini. Ma ogni social network ha le sue regole, costantemente in evoluzione, perciò è necessario formarsi continuamente: un esperto di social media marketing non smette mai di studiare! Sei pronto a scoprire i concetti più importanti legati ai social media? Buona lettura!

Quali sono i principali social media?

Quando si parla di social media bisogna rendersi conto che ognuno di essi ha le proprie regole, le proprie potenzialità e i propri rischi. Perciò prima di scegliere di usarli tutti, verifica effettivamente qual è il budget che hai a disposizione. Ti svelo una piccola grande verità: elaborare una strategia di social media marketing, integrando tra loro numerosi social, comporta un lavoro importante da parte di noi professionisti: non puoi pensare di offrirci l’equivalente di una cena elegante 😉

I principali social media che vengono utilizzati per elaborare i piani di social media marketing sono:

  1. facebook
  2. twitter
  3. instagram
  4. pinterest
  5. youtube
  6. snapchat
  7. google plus
  8. linkedin

Ora non è il momento di descriverti nel dettaglio ognuno di questi social, se porti pazienza però nei prossimi articoli potrai leggere tutti gli approfondimenti del caso! Quello che voglio farti capire ora è il grande lavoro che si nasconde dietro la costruzione di una strategia di social media marketing.

social media marketing

Come creare un piano di social media marketing

Un uso sapiente dei social media comporta delle potenzialità davvero importanti per un brand. Iniziare una campagna di social media marketing però comporta possedere una serie di elementi che devono essere precedentemente individuati e coordinati in modo equilibrato. Qual è il tuo target di riferimento? Quali sono i tuoi obiettivi? Che messaggio vuoi comunicare agli utenti che ti seguono? Ora voglio darti una serie di consigli concreti su come costruire un piano di social media marketing efficace.

Individua i tuoi obiettivi e assicurati che siano coerenti con la tua azienda. Questa fase potrebbe sembrarti semplice, quasi scontata, ma non è affatto così. L’individuazione degli obiettivi spesso e volentieri corrisponde alla vecchia lettera scritta a Babbo Natale: essere ottimisti e ambiziosi va bene, ma essere sconnessi dalla realtà no. Gli obiettivi della tua campagna di social media marketing dovranno perciò essere concreti e realizzabili, altrimenti corri il rischio di perderti già al primo passo. Uno dei metodi che più viene scelto per stabilire i propri obiettivi è l’approccio SMART che ti permette di avere sempre sotto mano le 5 caratteristiche del corretto obiettivo:

  1. specific – specifico
  2. misurable – misurabile
  3. attainable – raggiungibile
  4. relevant – pertinente
  5. time-bound – con una scadenza precisa e prefissata

Una volta che i tuoi obiettivi saranno chiari e definiti dovrai procedere con una fase di analisi molto accurata, dedicata allo studio dei tuoi competitor e del mercato. Questa fase può richiedere molto tempo, ma è essenziale per procedere con la successiva fase di elaborazione degli strumenti e dei canali che dovrai usare.

social media marketing

Lo stile della tua azienda sarà uno degli elementi centrali che dovrà emergere dalla tua strategia di social media marketing. Il tuo stile è ciò che ti distingue dai competitor, il tuo valore aggiunto: devi essere certo di comunicarlo nel modo migliore. Scegliere i canali attraverso cui costruire il tuo piano di comunicazione social è un altro passo molto importante: come ti ho detto ogni social ha un proprio modus operandi specifico, perciò devi essere capace di rispettare le loro differenze, integrandoli nel modo più completo possibile.

Ora è il momento di procedere con la redazione del tuo piano editoriale: questo documento dovrà riflettere in modo coerente i tuoi obiettivi, la strategia di mercato, lo stile della tua azienda e i canali attraverso cui vuoi comunicare. Infine non può mancare una attenta fase di monitoraggio dei risultati ottenuti: questa parte è determinante perché ti permette di misurare il successo della tua strategia. Se vedi che i risultati ottenuti non sono quelli sperati, grazie al monitoraggio potrai portare tutte le correzioni del caso al tuo piano editoriale!

social media marketing

Social media marketing e psicologia

L’ultima cosa che voglio dirti oggi è che il social media marketing ha molti elementi in comune alla psicologia: quando ci troviamo davanti ad una decisione da prendere online in noi si instaurano una serie di riflessioni e di dubbi. Ecco alcune situazioni che puoi girare a tuo favore se lavori nel modo giusto:

  1. cerca di risolvere un problema del tuo utente. Le persone infatti tendono ad usare il web anche per cercare risposte a problemi specifici: cerca di essere il primo ad individuare un problema e poniti come colui che può risolverlo!
  2. affidati a degli influencer seri e realmente riconosciuti dal pubblico: l’autorità positiva di una persona può condizionare le scelte di chi la segue.
  3. davanti alla scarsità le persone sono più incentivate ad acquistare un prodotto o partecipare ad un evento: cerca di solleticare la loro curiosità evidenziando alcuni elementi come i posti limitati e una scadenza incombente. Se le persone erano in dubbio, probabilmente questa sarà la molla giusta per farli decidere!

Spero che questa piccola guida ti sia servita e non dimenticare che ad una strategia di social media marketing spesso e volentieri va affiancata anche la gestione di un blog aziendale: qui puoi trovare una serie di consigli utili su come gestire il tuo blog aziendale! Buona lettura!

Rispondi